Chi Siamo
Sviluppare Business
Consulenza
Comunicazione
Clienti
Photogallery
Archivio
Contatti
Network
Our Work
Big&Small
Unica Italia

8 LUGLIO 2010
«Meno centri commerciali, più mercati»


(Il Giornale) Roma - 8 luglio 2010. «Meno centri commerciali, più mercati rionali». Questo lo slogan lanciato, ieri mattina, dal sindaco Gianni Alemanno, in occasione della presentazione del nuovo avviso pubblico per la riqualificazione della rete dei mercati comunali. «Un avviso pubblico - spiega il numero uno del Campidoglio - che consiste nell’adozione da parte della nostra amministrazione, la prima in Italia, del principio del «dialogo tecnico» come strumento propedeutico e trasparente per sostenere la rete dei piccoli commercianti e dettaglianti. Con particolare attenzione ai 57 mercati romani, 27 coperti e 30 su plateatico, che hanno necessità di essere ristrutturati». «L’obiettivo è salvaguardare le piccole e medie imprese - prosegue il primo cittadino -, sollecitando gli investitori privati a presentare progetti di rivalutazione del territorio e potenziamento delle aree commerciali». Un’iniziativa importante tesa al rilancio e alla valorizzazione delle strutture mercatali, che nella capitale ammontano a 130 e ospitano 4mila banchi commerciali: in particolare, sono 33 i mercati coperti, 33 quelli plateatici attrezzati e 60 le strutture su sede impropria. Una procedura di riqualificazione a dir poco innovativa, resa possibile da un parternariato tra pubblico e privato, che darà nuova linfa ai vecchi mercati rionali a rischio chiusura, da sempre punto di riferimento commerciale, ma anche socio-culturale. Come spiega l’assessore capitolino alle Attività produttive Davide Bordoni: «I mercati sono una rete commerciale preziosa, anzi fondamentale con la vendita al dettaglio, per la vita dei quartieri. Rappresentano un punto di reale integrazione e aggregazione per i cittadini. Per questa ragione devono continuare a vivere ed essere un’alternativa valida ai centri commerciali, che hanno influito negativamente sul piccolo commercio, penalizzandolo non poco». «Da Monti a Campo Marzio, dal Trullo a Belsito, da Ponte Mammolo al Tufello, da Prati a Vigna Murata, da La Rustica a Casalotti - continua Bordoni - sono solo alcuni dei mercati che verranno riqualificati, integrati con i servizi pubblici e, poi, trasformati attraverso le risorse dei privati. Auspichiamo di aprirne due nuovi anche a Malafede e all’Infernetto, ma i 12 milioni di euro utilizzati in questi anni per interventi ordinari e straordinari non sono stati sufficienti. Ecco perché chiediamo agli imprenditori di presentare proposte per la ristrutturazione». «Un restyling sinergico - interviene Valter Giammaria, presidente di Confesercenti Roma - che deve coinvolgere tutti: dalle associazioni di categoria, agli imprenditori, con priorità agli ambulanti che lavorano nel mercato».

News / mostra tutte
24 Novembre 2017
intervista di Mauro Loy su RAI 3

Nel programma di approfondimento mattutino del TGR Lazio, Mauro Loy ha presentato il Rapporto elaborato da Methos &...

23 Novembre 2017
Concluso il decennale di Big&Small

Il commercio a Roma vale 14 miliardi di euro. Una stima potenziale dei consumi che rappresenta i...

12 Novembre 2017
Big&Small dieci_Il programma

ROMA CAPITALE.

Nel decennale di Big&Small, Methos presenterà La Geografia commerciale di roma. ...


L'analisi di Methos sul commercio a Roma

Nel decennale di Big&Small, Methos presenterà La Geografia commerciale di roma. Mappatura ed opportunità di sviluppo per la filiera distributiva": un importante lavoro di analisi e monitoraggio della situazione commerciale romana, ...


Big&Small. La decima edizione

Big&Small la decima edizione è in programma a Roma all'Hotel Rome Cavalieri (Via Cadlolo, 101) il 22 Novembre 2017 alle ore 10.00

La decima edizione dal titolo “Roma Capitale. La via del commercio, la citt&agrav...


Artigiani del Cibo. Il think tank sull'artigianato enogastronomico

 “Artigiani del Cibo” : nasce il think thank sull’artigianato enogastronomico per promuovere un mercato trasparente e rivendicare il diritto dei consumatori ad un cibo buono, sano e nutriente. 

Il 21 Giugno...




Home       Chi siamo       Contattaci       Privacy e Cookie Policy

Methos S.r.l.      Reg. Impr. Roma, Cod. Fiscale, Part. IVA 04460801006      R.E.A. Roma N. 768665      Cap. Soc. € 10.400,00 I.V.